Un dovere morale MondoLatino Viaggi
Mondo Latino
Indice

Economia paraguaiana

Allevamento bovinoL'economia si è sviluppata lentamente, dopo un favorevole inizio a metà del XIX secolo. Le possibilità di esportazioni sono ostacolate dalla mancanza di sbocchi diretti sul mare e quindi di porti con acque profonde, anche se navi fino a 1700 tonnellate possono risalire per ben 1610 km il fiume Paraguay fino alla capitale, Asunción. La terra è fertile ed è stata gradualmente sfruttata in modo più produttivo, mentre ultimamente vengono incoraggiati investimenti e sviluppo. L'allevamento è una importante attività per l'esportazione.

Attualmente Paraguay ha un''economia di mercato distinta da un grande settore informale. Il settore informale rappresenta entrambi ri-esportazione di beni di consumo a paesi vicini così come la attività di migliaia di microimprese e venditore urbani stradali. A causa dell'importanza del settore informale, accurate misurazioni economiche sono difficili da ottenere.

Una grande percentuale della popolazione vive dall'attività agricole spesso su una base appena di sussistenza. L'economia formale crebbe nel 1995-1997 da una media di circa 3% annuo, ma il GDP declinò leggermente nel 1998 e nel 1999. Su una base pro capite il reddito reale è rimasto ai livelli del 1980. La maggioranza degli osservatori attribuiscono la povera attuazione dell'economica del Paraguai alla incertezza politica, la corruzione, la mancanza di riforme strutturali e un'infrastruttura deficiente. La crescita dovrebbe essere nel 2000 intorno al 2%.