Un dovere morale MondoLatino Viaggi
Mondo Latino
Indice

Economia panamense

Dal canale il Panama riceve importanti entrate fiscaliLèeconomia di Panama dipende pesantemente dal canale; le importazioni sono maggiore delle esportazioni, e la differenza è per lo più costituita dal settore terziario, servizi finanziari, turismo, e servizi e beni destinati al canale. Il terziario contribuisce per oltre i tre quarti alla formazione del prodotto interno lordo.

La superficie coltivata è di 575.000 ha, pari al 7,5% della superficie territoriale; le principali aree agricole si trovano allèestremità occidentale del paese e nelle pianure della penisola di Azuero e della costa occidentale del golfo di Panama.

Riso, mais, fagioli e manioca sono le principali colture. Lèindustria della pesca è in espansione (168.768 t di pesce sbarcato) e alimenta una notevole esportazione di crostacei e farina di pesce. Il Panama è invece quasi privo di risorse minerarie (a eccezione di importati giacimenti di rame non ancora sfruttati) ed energetiche e la produzione di elettricità (2.902 milioni di kWh allèanno) dipende quasi totalmente da combustibili dèimportazione; si cerca però di sfruttare maggiormente il potenziale idroelettrico.

Lèindustria manifatturiera è modesta. Il settore trainante dellèeconomia panamense è costituito dal terziario. Il commercio estero panamense si svolge soprattutto con gli Stati Uniti (33,5% delle importazioni e 64,5% delle esportazioni): principale prodotto dèesportazione (oltre il 25%, in valore) sono le banane, seguite da crostacei, caffè e zucchero.

Negli ultimi decenni il Paese si sta sviluppando come un centro finanziario, è più di 100 banche internazionali vi operano. Unèenorme flotta mercantile di circa 12.000 navi batte bandiera panamense, perché le tasse sono basse e la legislazione del lavoro assai indulgente.

Panama è stato uno dei paesi di America Latina che più lentamente si sta incorporando al modelo di apertura economica. Nel 1997 entra a far parte della Organizzazione Mondiale di Commercio ma finora non ha firmato nessun trattato di libero commercio, anche se dal 1996 è in negoziazioni con Messico, Cile e Centroamerica.

Secondo il Ministero di Economia e Finanze, nel anno 1002 la economia panamense rallentò, registrando una tassa di crescita del PIB inferiore 0.3% rispetto allèanno 2000. Per il 2001 il PIB ammontò a US$ 10.200 milioni. Il rallentamento della economia panamense non si presentò in tutti i settori poiché la produzione orientata alle esportazioni o con capitale internazionale ebbe una crescita positiva. Il rallentamento affettò i settori orientati alla domanda interna. Il resto delle principali variabili economiche si mantenne stabile.

Nel 2001 le esportazioni di beni furono di US$ 809,5 milioni. Il banano fu il principale prodotto di esportazione (US$ 122,1 milioni), poi i gamberetti (US$ 79,3 milioni) e i prodotti derivati dal petrolio (US$ 57,1 milioni). Le esportazioni di servizi raggiunsero US$ 1.195 milioni. La principale voce fu i servizi di pedaggio del Canale (US$ 573,6 milioni), la seconda i servizi turistici (US$ 485,9 milioni).

Le importazioni raggiunsero US$ 3.405 milioni. La più importante lèimportazione di beni di capitale (US$ 688 milioni) e poi il petrolio crudo (US$ 447 milioni) e i prodotti alimentari (US$ 348 milioni).

Panama ha 571.000 linee telefoniche, il 20% della popolazione ha un un cellulare e 76 abitanti di ogni 100.000 sono abbonati ad Internet.


Indicatori economici annuali


Indicatore 2000 2001 2002 2003

PIL a prezzi correnti (miliardi di US$) 581,4 624,0 637,2 594,0
PIL pro- capite (US$ - potere dèacquisto equiv) 8,940 8.580 8.430 8.720
Tasso di crescita reale (%) -0,8 -4,4 -10,9 8,4
Inflazione 9,5 6,4 5,0 4,6
Costo orario lavoro (settore manifatturiero) 4,23 4,06 1,35 1,65
Bilancia commerciale (miliardi di US$)
- Esportazioni 174,5 168,4 168,7 168,2
- Importazioni 166,5 158,4 160,8 164,1
- Saldo -8,0 -10,3 -7,9 -4,1
Debito pubblico (% PIL) 45,04 53,76 111,70 64,00
Disoccupazione registrata (%) 14,55 16,40 18,80 14,50
Tasso di cambio Peso/US$ (media annuale) 9,46 9,34 9,66 11,00
Debito estero (miliardi di US$) 158,5 158,3 159,0 159,4
Riserve internazionali (miliardi di US$) 35,5 44,7 50,6 48,4

Fonte: EIU, Economic Intelligence Unit: Country Economic Data, May 25th 2004