Un dovere morale MondoLatino Viaggi
Mondo Latino
Indice

Geografia uruguaiana

Montevideo, la capitale dell'UruguayUfficialmente Repubblica Orientale del Uruguay, Stato dell'America del Sud che confina a nord e a NE con il Brasile e a ovest con l'Argentina ed è bagnato a SE e a sud dell'Atlantico; il confine con l'Argentina è segnato dal corso del Rio Uruguay; 176.215 km2 (con le acque interne).

Con uno dei migliori climi del mondo : temperato sul tutto il territorio. Gli inverni sono miti e le estati sono fresche.

L'Uruguay è nel suo complesso un paese piano, leggermente ondulato (pianura nella sua maggiore parte). Sono caratteristiche del territorio le forme arrotondate di ampia base e scarsa altezza (chiamate "Cuchillas"). Al Nord si trasformano in una specie di altipiani separate tra se per le ampie valli dei fiumi e ruscelli. L'altezza media del territorio è inferiore ai 150 m Verso l'Est e Sud-ovest le rocce dure spuntano sulla superficie determinando colline e catene montuose di una certa altezza.

Spiccano la collina delle Anime, la collina Cattedrale della Sierra Carapé, la collina Pan de Azúcar nel dipartimento di Maldonado e la collina di Montevideo situata nella capitale del paese. Nonostante la scarsa altezza il rilievo appare molto complicato per una serie di forme secondarie il cui origine si deve all'erosione fluviale. Le coste consistono di punte pietrose e spiagge arenose, in forma di mezzaluna, tra dette punte e nel litorale si visualizzano alcuni burroni.

L'Uruguay possiede una rete idrografica densa e molto ramificata. Tutte le correnti fluviali hanno un unico versante, l'oceano Atlantico. I fiumi si caratterizzano per la persistenza di una corrente relativamente apprezzabile, per la sua longitudine considerabile (più di un centinaio di km.), per la quantità di fluenti e l'ampiezza del suo bacino. I bacini idrografici sono cinque : del Fiume Uruguay (370000 km2), del Fiume Nero (70700 km2), della Laguna Merín (62250 km2), Versante Platense e Versante Atlantico.

Sebbene il territorio uruguaiano si situa nella porzione della zona temperata prossima al tropico le sue caratteristiche climatiche derivano dalla dipendenza permanente, facilitata per la carenza di elevazioni, delle masse di aria calde ed umide dell'anticiclone dell'Atlantico come delle fresche e secche dell'anticiclone del Pacifico meridionale. Benché, in termini generali, le stagioni sono segnate, l'estrema irregolarità permette che in certi momenti invernali il termometro superi i 25 C.

Le precipitazioni si concentrano in forti temporali e le giornate sono per lo più soleggiate cosa che lo fa appropriato come luogo da vacanza.

Il territorio dell'Uruguay rappresenta una zona di transizione tra gli altipiani cristallini del Brasile e la piatta Pampa argentina. La costa è formata da spiagge basse, sabbiose, ricoperte da dune. Il tipo di vegetazione originale dell'Uruguay, costituito da praterie di erbe dure, qua e là zone di palme, è sostituito dal pasto dolce, prateria con piante di importazione europea.