Un dovere morale MondoLatino Viaggi
Mondo Latino
Indice

Economia dominicana

il turismo è una delle voci più importanti per
l'economia dominicanaBenché la terra sia generalmente fertile, solo un terzo del terreno coltivabile è lavorato. Lo zucchero è il prodotto più redditizio ed è alla base dell'economia del Paese; le piantagioni sono localizzate nella pianura meridionale. Il caffè è il secondo prodotto agricolo esportato e viene coltivato in piccoli appezzamenti.

In entrambe colture è impiegata forza lavoro immigrata da Haiti. Si producono inoltre cacao e tabacco. Oro (la maggiore miniera d'oro attiva dei Caraibi), argento, platino, nichel e bauxite vengono estratti e i alcuni casi anche raffinati sull'isola. A parte quella estrattiva, le maggiori industrie sono quella alimentare e la produzione di beni di consumo per il mercato interno.

Le esenzioni fiscali praticate in alcune aree industriali hanno favorito l'installazione di nuove industrie, per lo più straniere, che possono trarre ulteriori vantaggi dalla grande abbondanza di mano d'opera a basso costo. Sono in genere industrie che trattano semilavorati di importazione per riesportare i prodotti finiti. Ma, nonostante questi elementi di sviluppo, la popolazione vive ancora nell'indigenza.

Secondo la denuncia di un rapporto UNICEF del 2002, circa 2.500 bambini haitiani, ogni anno, vengono condotti illegalmente nella Repubblica Dominicana per praticare l'accattonaggio, per fare i lustrascarpe, lavorare nelle fattorie o nell'edilizia. Secondo il medesimo rapporto ai bimbi haitiani sembra che sia risparmiato il turpe coinvolgimento nella prostituzione minorile che investe almeno 25.000 minori dominicani.

Circa 400.000 bambini lavorano svolgendo mansioni pericolose per la loro salute e il fenomeno è talmente radicato che l'abbandono della scuola tocca, in alcune regioni, il 50%. Per porvi rimedio, in collaborazione con l'Organizzazione Mondiale del Lavoro sono in corso programmi di sostegno economico alle famiglie più bisognose affinché facciano riprendere gli studi ai loro bimbi lavoratori.

Il Paese offre belle spiagge, e il Governo continua a sviluppare il turismo. Nuove stazioni turistiche sono costruite e alcuni anni fa è stato costruito un intero villaggio in stile spagnolo del XVI secolo, come attrazione per i turisti.

Santo Domingo è il porto principale.