Un dovere morale MondoLatino Viaggi
Mondo Latino
Indice

Paulina Rubio

PAULINA RUBIOPaulina Rubio Dosamantes venne al mondo il 17 giugno 1973 a Città del Messico. Quando aveva appena 7 anni trovò nel gruppo infantile "Timbiriche" un mezzo per sviluppare la sua enorme energia infantile. La madre di Paulina, l'attrice Susana Dosamates (cui vero nome è Susana Rue Riestra), una celebrità in Messico, ha avuto molta influenza su Paulina. Scorre per le su vene sangue da artista e questo lo dimostrò da bambina, "sono famosa da quando nacqui" assicura Paulina.

Durante due anni si preparò intensamente assieme ad altri sei bambini (tra loro c'erano Capetillo e pure la cantante Thalía) e nel 1982 debuttò con il gruppo. La sua magrezza e i suoi salti sullo scenario subito si convertirono nel suo biglietto da visita. Con questo gruppo registrò 11 dischi, ma fu "Timbiriche 7" che ruppe tutti i record di vendite collocandosi come uno dei dieci dischi in spagnolo più venduti nella storia della musica latina.

Nel 1988, Paulina esordì come attrice di telenovela da cattiva in "Passione e Potere". Di seguito, fece la telenovela "Balla con me" e il film "Baciami sull bocca". Nel 1995 fece come attrice protagonista la telenovela "Povera Bimba Ricca" e in contemporanea lanciava sul mercato il suo primo disco come solista "La chica de oro" (La ragazza d'oro), ricevendo l'appellativo di "Chica dorada" (Ragazza dorata), come è conosciuta in Messico. "Attuare fu come un hobby per me", Paulina fa notare modestamente sul suo successo nelle telenovele e lavoro nel cinema, "ma la musica è la mia priorità. Adoro il palcoscenico e diffondere la mia musica e i miei messaggi". Con il suo debutto in lingua inglese è riuscita a diffonderli al di là delle barriere del linguaggio e dei confini che l'aveva mantenuta sconosciuta per il pubblico statunitense.

Con canzoni che fanno di ponte tra il rock, il pop, la dance e i ritmi tradizionali messicani, "Border Girl" fonde le diverse influenze che Paulina ha assorbito durante la sua vita. Il romantico titolo è stata una creazione di Richard Marx fresco di aver raggiunto i primi posti come compositore con *NSYNC e SheDaisy, ma i nuovi fan di Paulina furono attratti dal suo singolo "Don't Say Goodbye" (Non dire addio), un motivo attaccaticcio che trasse profitto del uno-due rilasciato anche in spagnolo come "Si Tu Te Vas" (Se tu vai via).

Con una lirica definitivamente giovanile, un anno più tardi vedi la luce "24 carati" che divenne poi un disco di platino. Con più di 300.000 unità vendute, il suo secondo LP raddoppia la vendita del anteriore.

La sua bellezza e indiscusso carisma permisero a Pualina di convertirsi in una delle artiste più applaudita nel Festival Internazionale della Canzone di Viña del Mar del 1994. Quest'anno fa il suo primo film da protagonista.

"Il tempo è oro" si convertì nella sua prima grande produzione latina del 1995. Così come con le sue anteriori produzioni Paulina tornò a lavorare con il produttore Miguel Blasco che è riuscito a produrre con le nuove canzoni un eccellente audio e arrangiamenti altrettanto. Nel 1996 si editò il quarto album, "Pianeta Paulina" dove la bella Paulina Rubia si fa vedere nel campo della composizione.

Un lungo riposo di quattro anni finisce nel luglio del 2000 con "Paulina". Questo atteso album si convertì in un successo istantaneo facendo conoscere Paulina lungo tutto il continente americano.

Paulina mette tutto il suo cuore nel suo lavoro, "in tutto quello che interpreto sono io, non potrei mettermi una maschera e interpretare qualcosa che non sono", "nella mia musica potrai trovare disprezzo, nostalgia, allegria, euforia, ma sempre ispirata dall'amore, l'unico sentimento che mi fa vivere, respirare" dice.

è questo amore non è che Ricardo Bofill Jr., un'altra persona con una forte personalità, assieme da 6 anni. Nell'aprile del 1995, appena due mesi dopo che Ricardo si separasse da Chábeli Iglesias (sorella maggiore di Enrique Iglesias). Il 31 dicembre 1999 la copia celebrò una particolare cerimonia a Mali (Africa) sebbene finora non hanno voluto confermare la validità di quella unione.

In ogni modo e purtroppo le voci che dicono che varie volte sono stati vicini a rompere, i due continuano ad affermare che sono molto innamorati e godendo di un intenso rapporto, esplosivo e vitale, aggettivi che possono definire molto bene la propria Paulina: " sono molto attiva, tutte le donne in famiglia lo sono state".

Tradotto dalle biografie dei siti www.paulinarubio.com/splash_a.html, www.fanmusical.net/paulina_rubio/biografia.htm?PHPSESSID=d3f7721f922118a1921ea35c518e17af e www.averlo.com/entretenimiento/Paulina_Rubio.