Un dovere morale MondoLatino Viaggi
Mondo Latino
Indice

Mauro Núñez

MAURO NUÑEZ

Senza dubbio, fu il maestro dei maestri. Tutta la sua vita dedicata al charango ha dato i suoi frutti come compositore in magnifici pezzi, ispiratore di molti charanguistas che hanno saputo vedere in lui la figura del maestro. Fu il precursore della Charangología (studio del charango - piccolo strumento a corde che si suona a pizzico -) e creatore de alcune varianti di charango come il charango basso e il charango asimmetrico.

Artista boliviano multiforme, nacque a Villa Serrano (Chuquisaca) il 15 gennaio 1902. Arriv˛ a Sucre nel 1914, impar˛ arti plastiche con la famiglia Palacios, iniziandosi allo stesso tempo nella esecuzione e costruzione del charango come autodidatta. Studi˛ scultura in pietra e marmo nella Scuola Salesiana de Artes y Oficios. Ai 19 anni prest˛ il servizio militare a Copacabana congedandosi da caporale. Continu˛ con la pittura e l'esecuzione del charango assieme ai maestri artigiani Emmo Reyes e José María Velasco Maidana.

Stabilito alla Paz nel 1931 si incorpor˛ alla Compagnia artistica "Tiawanacu" iniziando una tournée per Perú ed Ecuador. Attuava come musicista nei numeri folcloristici di danza esercitando inoltre lavori come pittore decoratore e coreografo.

Al suo ritorno, fiss˛ la sua residenza a Lima, Perú, lavorando in teatro come musicista, alternando con la scultura di miniature e ovviamente il charango. Dopo 20 anni in Perú, dove promozion˛ la cantante soprano Ima Sumac con orchestra di Moisés Vivanco, si trasferì in Argentina per dedicarsi come artisti multiplo in radio, cinema e lo spettacolo. Fu socio di diversi gruppi folcloristici e si present˛ alcune volte nel famoso Teatro Colón di Buenos Aires nei festival organizzati dal governo di Juan Domingo Perón che interessato in conoscere il charango gli organizz˛ una tournée per tutta l'Argentina. Present˛ concerti con il compositore Ariel Ramírez autore della messa creola. Al suo ritorno a Sucre fu dichiarato Figlio Prediletto di Chuquisaca unica distinzione ufficiale conferita in Bolivia.

Visit˛ Tarija e Potosí, lasciando in entrambe le città alcune sculture in legno con temi folcloristici regionali. Altrettanto fece a Sucre e con motivo dei 50 anni della Prima Scuola Nazionale di Maestro don˛ all'istituzione un'allegoria al Charango ritagliata in legno.

Cre˛ nuove tecnica per il dominio e l'esecuzione del charango. Le sue presentazioni in istituti per bambini e anziani furono sempre senza animo di lucro, volendo solo far conoscere le qualità dello strumento. Il suo primo disco LP fu registrato dalla casa Méndez nel 1957 con versioni di charango e pianoforte. I charango fabbricati da Don Mauro, erano destinati a personaggi o istituzioni, tre di loro si trovano nel Museo di Charcas a Sucre. Altri, servono da ornamento nei musei di Russia, Stati Uniti, Canada, Giappone, Germania e Spagna. Nel 1957, Leonard Bernstein direttore dell'orchestra filarmonica di New York ricevette un charango dalle mani del compositore boliviano.

Il 24 luglio 1970 fu costituita la Scuola Nazionale del Folklore Mauro Núñez in omaggio al celebre compositore e musicista. Questa scuola ha come scopo promuovere e diffondere la conoscenza del folclore boliviano e latinoamericano.

Mauro Núñez morì a Sucre nel 1973.

Tradotto dalla biografia del sito www.musicosandinos.org/newhome/html/modules.php?name=Content&pa=showpage&pid=2.