Un dovere morale MondoLatino Viaggi
Mondo Latino
Indice

Popolazione guatemalteca

Popolazione indigenaIl 45% dei Guatemaltechi è indio e discende dai Maya di cui le rovine delle città, costruite duemila anni fa, si ergono ancora nei remoti bassopiani del nord (Petén). Il resto della popolazione è per lo più meticcio di sangue spagnolo e indio. C'è una maggiore omogeneità rispetto ad altri Stati centroamericani, perché gli insediamenti spagnoli furono scarsi e non ci fu inserimento di schiavi dall'Africa.

La popolazione indigena si divide culturalmente in ladinos, occidentalizzati, e indigenas, che hanno conservato lingua e usi antichi. è soprattutto la cultura indigena a essere minacciata dal conflitto civile: nello scontro tra Governo e ribelli interi villaggi sono andati distrutti e gli abitanti uccisi. La maggior parte di loro è fiera dalle proprie origini e dalla propria storia millenaria che viene dalla terra e per questo resiste a tutte le aggressioni dei ladini ed alle migrazioni forzate valorizzando la propria cultura anche attraverso i modi di vestire e le feste.

La religione predominante è quella cattolica, seguita da circa i tre quarti degli abitanti; gli altri sono in maggior parte protestanti. Lingua ufficiale è lo spagnolo, ma viene parlata una ventina circa di dialetti indiani.