Un dovere morale MondoLatino Viaggi
Mondo Latino
Indice

La mucca pazza

21 GENNAIO 2001

Ma che cosa è questa storia della mucca pazza?

La mucca pazza è un bovino che non controlla più i suoi movimenti, gira la testa a destra e sinistra, casca per terra, si rialza con difficoltà e appunto sembra essere impazzita.

Cosa la fa impazzire?

Apparentemente è una malattia causata da una variante del morbo di Creutzfeldt Jakob.

Come si trasmette?

Non si sa molto bene. La principale causa sembra essere quella da mangime animale contaminato. Che cosa? Non si sa con precisione. Ormai con tutte le porcherie che mettono dappertutto si ha perso un pò il controllo della situazione. Questo viene confermato dal fatto che gli animali da pascolo non sviluppano la malattia.

È al uomo?

Mangiando carne bovina molle : cervello, tessuto che possa contenere materia neuronale come midollo spinale, intestino, ecc.

Quanto dura l'incubazione della malattia?

Non si sa. Si parla che ci vogliono molti anni (10 a 40 anni) è per questo siamo in pò al buio. L'unica cosa certa è che gli animali che la soffrono presentano nei tessuti segnali del morbo di Creutzfeldt Jakob.

Cose si manifesta questa malattia?

Si manifesta inizialmente con problemi psichiatrici (ansietà, depressioni, psicosi, disagio generale) e con disturbi sensitivi. I primi segni della malattia compaiono presto : 4-6 mesi e sono movimenti disordinati e incontrollabili. Essendo una malattia del tipo degenerativa con il tempo evolve fino a rendere difficile camminare. Essendo pure una malattia delle cosiddette "rare" non esistono terapie nè nella medicina tradizionale e per ora nè in quella alternativa.

Ma si può far qualcosa per evitarla?

Non mangiando le carni da bovino citate prima. Se si vuole essere sicuro al 100% non mangiando affatto carne, che a ben dire non fa male. Anzi. Se non si vuole essere cosi integralisti basta mangiare carne magra di bovini con meno di 12 mesi. Come quasi tutti i virus del tipo proteinico nè la cottura nè il congelamento lo elimina. Nel frattempo possiamo fare una scheda sulla pericolosità della carne:

  • DA ELIMINARE
    Cervello, midollo spinale (non osseo), nervi, gelatine e carne rimosse meccanicamente e macinate (pratica vietata in Italia) in cui possono finire terminazioni nervose.

  • A RISCHIO ELEVATO
    L'intestino e frattaglie varie (milze e ghiandole).

  • A RISCHIO MODERATO
    Fegato, cuore, polmoni, trippa e rognoni e tutto quello di cui non sappiamo la provenienza certa come le salsiccie.

  • SENZA PROBLEMI
    Tutti i tagli di muscolo sono considerati sicuri.

Un virus del tipo proteinico?

Se vogliamo essere precisi non sarebbe un virus, sarebbe un prione, una proteina.

Cosa fa?

Lentamente, e per quello si dice che l'incubazione è così lunga, il prione riempie tutti i buchi del cervello il quale è come una spugna: da qui il nome di encefalopatia spongiforme.

Come altro si trasmette il morbo?

Per ora lasciamo stare. Altrimenti andiamo in contro a diventare ancora più ossessivi.


copyright